icona Petra Rosato 2017 97
Vino d'Artista - Lazio
C: 33 - E: 33 - I: 31
VP: 9.23 - QQ: 6.08 - ACQ: 7.66
iconaVedi report completo valutazioni produttore
          "Annuario 2021"
iconaAcquista Diploma
icona Tipo
Rosato
icona Tipologia
Blend Rosso
icona Data degustazione
11-07-2018
icona Uve
Sangiovese 75%, Barbera 25%
icona Sensazioni
che naturalità di frutto, che non amarezza, che tersità e suadenza di calor glicerinoso della seta della ciliegia e dell'uva. Perfetto in morbidezza palatale, in densità di contatto, in morbidezza e ampiezza d'effusiva espansione. E che manto estrattivo la sua uva, materia prima di stupenda ricchezza e di glicerinosità da maturità di bacca compiuta. Molte le attenzioni per evitare l'amaro, all'olfatto come al gusto assente. Attenzioni di natura enologica all'origine della limpida suadenza della sua poderosa, inossidata e morbidissima espressione. Un grande vino rosato da mirabili viticoltura ed enologia, certo fra i più cremosi e suadentemente equilibrati in Italia quest'anno. Chapeau.
icona Volume bottiglia
0,75 lt
icona Prezzo Operatore franco cantina iva esclusa
da 5 a 10 €
icona Produzione annuale bottiglie
1.200
icona Azienda
Arte et Agricoltura di Enrico Ario Rocchi
icona Regione
Lazio
icona Indirizzo
Strada Poggio della Ginestra km 3700 - 01017 Tuscania (VT)

Report vini degustati

93

Rosso del Lupo 2019

Vino d'Artista
25-09-2020
97

Petra Rosato 2017

Vino d'Artista
11-07-2018
94

Mercurio 2017

Vino d'Artista
11-07-2018
icona Telefono
335423099
icona eMail
italia@vinodartista.com
icona Web
www.vinodartista.com
icona

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2021

Tre vini di eccezionale ricchezza estrattiva e al contempo di rotondità palatale equilibratissima presenta Vino d'Artista. Il Mercurio 2017 evoca l'uva matura e la banana con una densità di tatto polposa. Il Petra Rosato 2017, fra le creme di ciliegia più dense e cremose, morbide di sempre. Un vino di spettacolare setosità che al palato drappeggia vellutato e solarmente sontuoso. Chiude il Rosso del Lupo 2019, il cui binomio suadenza-fittezza è da armonioso e avvolgente campione. Complimenti.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2020

Due vini di eccezionale ricchezza estrattiva e al contempo di rotondità palatale equilibratissima presenta Vino d'Artista. Il Mercurio 2017 evoca l'uva matura e la banana con una densità di tatto polposa. Il Petra Rosato 2017, fra le creme di ciliegia più dense e cremose, morbide di sempre. Un vino di spettacolare setosità che al palato drappeggia vellutato e solarmente sontuoso. Complimenti.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2019

Vini di cremosità, morbidezza e naturalezza, della lor solarissima polpa dell'uva presenta Maurizio Pio Rocchi. Il Mercurio 2017 è essenza di crema di pera, un bianco di morbidezza e ricchezza suprema, di limpida purezza olfattiva. Il Rosso del Lupo 2016, dal ribes tannico e rotondamente maturo. Quindi il Petra Rosato 2017, fra i migliori d'Italia della categoria. Una fittezza e una morbidezza assoluta che seta e broccato d'alpaca rende la sua levigatissima, maestosa, fruttosa livrea. Chapeau.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2018

Note come sempre di virtuosa viticoltura e di ottima enologia dal bicchiere di Maurizio Pio Rocchi. Il Mercurio 2016 è bianco denso e solare, al palato di mirabile suadenza gustativa. Il Rosso del Lupo 2016 si porge potente e denso, ma rotondo, armonioso, mai aggressivo al gusto grazie alla sua rotonda, sferica maturità di frutto e di assetto. Grande vino, fra i migliori rosati d'Italia in assoluto, il suo Petra 2016. Di consistenza tramosa, di polposità glicerinosamente mirabile, la delicatezza perfetta del suo frutto reca una danza armoniosa fra acidità, morbidezza e tannica spina. Con esiti di grazia ed equilibrio di sapore di piacevolezza, d'eleganza sopraffina. Chapeau.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2014

Complimenti a Maurizio Pio Rocchi che oltre ad un bianco Mercurio 2012 di gran fittezza e di armoniosa pulizia espressiva, oltre ad un Rosso del Lupo 2012 di davvero limpida espressione d'aroma, con il suo Petra 2012 ci dona uno fra i migliori rosati d'Italia dell'anno. Una vera sciarpa di cachemire la sua composta di ciliegia e di viola. Da un lato la fittezza, la suadenza dell'uva, dall'altro il distillato in spirito, netto e illibato del suo più puro profumo. Chapeau.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2013

Un rosato di straordinaria morbidezza Maurizio Rocchi ci dona. Uve di gran concentrazione e densità di rango pure del bianco Mercurio 2011, anch'esso suadente e armonioso nel suo potente incedere. Il Rosso del Lupo 2011 è ciliegioso e glicerinosamente pastoso. Fuoriclasse si diceva il Petra 2011, rosato fra i migliori in assoluto dell'anno per il suo rarissimo equilibrio fra acidità, morbidezza e tannino, vino la cui suadenza riflette il turgore e il nitore d'un ottima enologia esecutiva. Complimenti.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2011

Una ricca e polposa uva la materia prima di questo generoso e solare bicchiere. Densità di estratti che rende felpa il contatto con il Mercurio 2009, bianco di gran doti estrattive. Glicerinoso e molto morbido il rosato Petra 2009: ciliegia e amarena in una soluzione che accende stimolazioni tattili assai viscose e setose. Il Rosso del Lupo 2009 è il miglior vino di Maurizio Rocchi: concentrato, maturo il frutto al raccolto, il suo aroma ancora ben turgido è quello del ribes, pomo evocato persistentemente in aroma, polpante come ancor primo.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2005

Forza con l'integrità dei profumi e con la morbidezza del gusto, magari in un'annata più fresca. Di bella rotondità e densità il Rosso del Lupo 2003.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2003

Due vini di buona polpa e morbidezza, da trovare più integri nei profumi. Fragranza e nettezza che porranno bene a frutto le sue buone doti di fittezza.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2002

Cresce in integrità e tiene nel suo buon equilibrio acido-morbido questo bicchiere. Con ancora maggiore freschezza (da fulmineità enologica in sviluppo), si sale forte ancora. Il viticoltore è davvero capace. Complimenti.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2001

Molto bene per l'incremento in consistenza ed in equilibrio. Con più freschezza si può volare alto. Il Mercurio non deve invecchiare, il suo originalissimo profumo da Sauterne, il suo frutto tropicale, deve essere proposto e fruito fresco. Sarà frutto allora. Complimenti, e forza con l'integrità ossidativa residua.

Commento conclusivo - Annuario migliori vini italiani 2000

Notevole il miglioramento dal precedente assaggio. Complimenti. Restano ancora vini da migliorare in tutti e 3 i parametri determinanti la piacevolezza, specialmente in integrità. Forza allora.

icona Titolare ed Enologo
Maurizio Rocchi
icona Resp. Commerciale
Petra de Goede
icona Anno avviamento aziendale
1991
icona Vini prodotti
3
icona Bottiglie prodotte
8.350
icona Ettari totali di proprietá
2,5
icona Percentuale uve acquistate
Solo uve di proprietá
icona Vendita diretta
icona Visite all'azienda
icona Agriturismo

SINGOLE PORTATE

  • antipasti/stuzzichini a base di formaggi
  • antipasti/stuzzichini a base di salumi
  • carni bianche - lessate
  • formaggi freschi
  • pasta/riso con salse di panna e formaggi
  • pesce/molluschi in salsa

OCCASIONI SPECIALI

  • pranzo veloce/panino
  • vini da pomeriggio

GENERICI

  • pesce
  • primi piatti

97

Petra Rosato 2017

Vino d'Artista
11-07-2018
95

Petra Rosato 2016

Vino d'Artista
29-06-2017
93

Petra Rosato 2015

Vino d'Artista
02-08-2016
93

Petra Rosato 2012

Vino d'Artista
17-06-2013
92

Petra Rosato 2011

Vino d'Artista
22-05-2012
84

Petra Rosato 2009

Vino d'Artista
24-06-2010
69

Petra Rosato 2003

Vino d'Artista
24-06-2004
73

Petra Rosato 2001

Vino d'Artista
08-07-2002
71

Petra Rosato 2000

Vino d'Artista
06-07-2001